Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
A10
Home Tutti A-Z Testi Italiani A-Z Testi Stranieri A-Z Chiedi allo staff Drrunaway 19 Anni Fa
 Fabrizio De Andre
Nuovi Artisti
1. Michael McDonald
2. Toninho Horta
3. Smooth Jazz vari
4. Double
5. Bronski Beat
6. Al Jarreau
7. Etta James
8. The Queen
9. The Isley Brothers
10. Spyro Gyra
11. Sister Sledge
12. Kool & the Gang
13. KC & the Sunshine Band
14. Earth Wind & Fire
15. Joe Sentieri
Nuovi Testi/Accordi
1. You Belong To Me
2. Sweet Freedom
3. Tuesday Heartbreaker
4. Love two times
5. It's just a thoght chords
6. I Say a little prayer
7. Cocaine - Clapton
8. Gigi (Concato) - vs. Live
9. Bejo Partido
10. Moby Dick



FABRIZIO DE ANDRE - Accordi - Coda Di Lupo
Gestisci
--Key----Delay----Bpm: 72---Guitar--Piano-
--------
Coda di lupo (Fabrizio DE ANDRÉ)




Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto

correvo dierto ai cani

e da marzo a febbraio mio nonno vegliava

sulla corrente di cavalli e di buoi

sui fatti miei e sui fatti tuoi

e al dio degli inglesi non credere mai

E quando avevo duecento lune
e forse qualcuna è di troppo
rubai il mio primo cavallo e mi fecero uomo
cambiai il mio nome in Coda di Lupo
cambiai il mio poney con un cavallo muto
e a un dio a lieto fine non credere mai

E fu nella notte
della lunga stella con la coda
che trovammo mio nonno crocifisso sulla chiesa
crocifisso con forchette che si usano a cena
era sporco e pulito di sangue e di crema
e al loro dio goloso non credere mai

E forse avevo 18 anni
e non puzzavo piu di serpente
possedevo un spranga un cappello e una fionda
mi spiegò il meccanismo un poeta andaluso
per la caccia al bisonte disse il numero è chiuso
e a un dio senza fiato non credere mai

Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto
correvo dietro ai cani
e da marzo a febbraio mio nonno vegliava
sulla corrente di cavalli e di buoi
e sui fatti miei e sui fatti tuoi
e al dio degli inglesi non credere mai


E a un dio, e a un dio,

e a un dio, e a un dio,

e a un dio senza fiato non credere mai
Marcello Trois

******************************************


******************************************

--------
hey giò novembre1999

coda di lupo- DE ANDRE'

Do fa sol fa do fa sol

Do fa sol
Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto

fa do fa sol fa
correvo dietro ai cani

Do fa do sol do
e da marzo a febbraio mio nonno vegliava

fa do sol fa
sulla corrente di cavalli e di buoi

sol fa do
sui fatti miei e sui fatti tuoi

fa sol do
e al dio degli inglesi non credere mai

fa sol fa do fa sol fa

Do fa
E quando avevo duecento lune

sol fa do fa sol fa
e forse qualcuna è di troppo

Do fa do
rubai il primo cavallo

sol do fa do sol fa
e mi fecero uomo cambiai il mio nome in Coda di Lupo

sol fa do
cambiai il mio poney con un cavallo muto

fa sol do fa sol fa do fa sol fa
e a un dio perdente non credere mai

Do fa sol fa do fa sol fa
E fu nella notte della lunga stella con la coda

Do fa do sol do
che trovammo mio nonno crocifisso sulla chiesa

fa do sol fa
crocifisso con forchette che si usano a cena

sol fa do
era sporco e pulito di sangue e di crema

fa sol do fa sol fa do fa sol fa
e al loro dio goloso non credere mai

Do fa sol fa do fa sol fa
E forse avevo 18 anni e non puzzavo più di serpente

Do fa do sol do
possedevo un spranga un cappello e una fionda

fa do sol fa
e una notte di gala con un sasso a punta

sol fa do
uccisi uno smoking e glielo rubai

fa sol do fa sol fa do fa sol fa 2v
e al dio della scala non credere mai

Do fa sol fa do fa sol

Do fa
poi tornammo in Brianza

sol fa do fa sol fa
per l'apertura della caccia al bisonte

Do fa do sol do
ci fecero l'esame dell'alito e delle urine

fa do sol fa
ci spiegò il meccanismo un poeta andaluso

sol fa do
per la caccia al bisonte disse il numero è chiuso

fa sol do fa sol fa do fa sol fa e a un dio a
lieto fine non credere mai

Do fa sol
ed ero già vecchio quando vicino a Roma

fa do fa sol fa
al Little-big-horn

Do fa do sol do
capelli corti generale ci parlò all'università

fa do sol fa
dei fratelli tute blu che seppellirono le asce

sol fa do
ma non fumammo con lui non era venuto in pace

fa sol do
e a un dio fatti il culo non credere mai

fa sol fa do fa sol fa

Do fa sol
e adesso che ho bruciato venti figli

fa do fa sol do
sul mio letto di sposo

Do fa do sol do che ho
scaricato la mia rabbia in un teatro di posa

fa do sol fa
che ho imparato a pescare con le bombe a mano

fa do sol do
che mi hanno scolpito in lacrime sull'arco di Traiano

fa do sol fa
con un cucchiaio di vetro scavo nella mia storia

sol fa do
ma colpisco un po' a casaccio perchè non ho più memoria

do fa do
E a un dio, e a un dio, e a un dio,

fa do fa sol do
e a un dio, e a un dio senza fiato non credere mai

fa sol fa do fa sol fa do sol fa do sol





Engine © 1999 - 2021 - Land63.com. e-mail:  Privacy | Norme sulla legalità