Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
A11
Home Tutti A-Z Testi Italiani A-Z Testi Stranieri A-Z Chiedi allo staff Drrunaway 19 Anni Fa
 I Nomadi
Nuovi Artisti
1. Michael McDonald
2. Toninho Horta
3. Smooth Jazz vari
4. Double
5. Bronski Beat
6. Al Jarreau
7. Etta James
8. The Queen
9. The Isley Brothers
10. Spyro Gyra
11. Sister Sledge
12. Kool & the Gang
13. KC & the Sunshine Band
14. Earth Wind & Fire
15. Joe Sentieri
Nuovi Testi/Accordi
1. You Belong To Me
2. Sweet Freedom
3. Tuesday Heartbreaker
4. Love two times
5. It's just a thoght chords
6. I Say a little prayer
7. Cocaine - Clapton
8. Gigi (Concato) - vs. Live
9. Bejo Partido
10. Moby Dick



I NOMADI - Accordi - L'eredita
Gestisci
--Key----Delay----Bpm: 72---Guitar--Piano-
L'EREDITA' - NOMADI
(Carletti-Veroli- Petrucci)
(“Quando ci sarai”, 1996)

INTRO: (*) FA/Sib/FA RE-/SiB/FA SOL-/LA-/DO Sib/DO/FA


Erano giorni lasciati davanti tra la collina e l'osteria

Con la notte che bussa leggera per non turbare la nostra magia

Come un fuoco la neve dei pioppi tutto consuma e brucia via

Siam rimasti davanti al bicchiere a conservare la nostra ironia.


Nelle canzoni riecheggia l'immagine di chi non c'è

Di chi è andato per noia o per rabbia, di chi la strada l'ha persa da sè

E l'immagine di chi vorrebbe, ma al tavolo non siederà
(*)
Di chi, stanco, ha passato la mano e ha lasciato l'eredità.

Ma le notti proseguono intense, sino al tramonto si ballerà
Sino al tramonto della vita, finchè forza e gioia sarà
E' rimasto ancora del vino per il compagno che vorrà
Non ha ancora nè un nome nè un volto, ma al nostro tavolo comunque sarà

Se per qualcuno è calato il sipario e la vita ha detto di no

Il ricordo consola il mio tempo, proprio adesso che tempo non ho.


Nelle canzoni riecheggia l'immagine di chi non c'è

Di chi è andato per noia o per rabbia, di chi la strada l'ha persa da sè

E l'immagine di chi vorrebbe, ma al tavolo non siederà

Di chi, stanco, ha passato la mano e ha lasciato l'eredità.

MUSICALE: FA/Sib/FA RE-/Sib/FA SOL-/DO/RE-/DO/Sib FA/DO/FA


Nelle canzoni riecheggia l'immagine di chi non c'è

Di chi è andato per noia o per rabbia, di chi la strada l'ha persa da sè

E l'immagine di chi vorrebbe, ma al tavolo non siederà

Di chi, stanco, ha passato la mano e ha lasciato l'eredità.

FINALE: RE-/LA-/Sib/FA/LA-/RE-/Sib/DO FA/Sib/FA/DO/LA-/RE-/Sib/DO/FA





Engine © 1999 - 2021 - Land63.com. e-mail:  Privacy | Norme sulla legalità