Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
A10
Home Tutti A-Z Testi Italiani A-Z Testi Stranieri A-Z Chiedi allo staff Drrunaway 19 Anni Fa
 Tony Tammaro
Nuovi Artisti
1. Michael McDonald
2. Toninho Horta
3. Smooth Jazz vari
4. Double
5. Bronski Beat
6. Al Jarreau
7. Etta James
8. The Queen
9. The Isley Brothers
10. Spyro Gyra
11. Sister Sledge
12. Kool & the Gang
13. KC & the Sunshine Band
14. Earth Wind & Fire
15. Joe Sentieri
Nuovi Testi/Accordi
1. You Belong To Me
2. Sweet Freedom
3. Tuesday Heartbreaker
4. Love two times
5. It's just a thoght chords
6. I Say a little prayer
7. Cocaine - Clapton
8. Gigi (Concato) - vs. Live
9. Bejo Partido
10. Moby Dick



TONY TAMMARO - Accordi - Dint' 'A Villa
Gestisci
--Key----Delay----Bpm: 72---Guitar--Piano-
DINT''A VILLA
Testo e Musica: TONITAMMARO

Ti ho conosciuta dentro al 109

compagna mia di viaggio quel mattino

cu' 'e libre sotto 'o braccio e 'a minigonna

andavi all'istituto Jervolino

io pure andavo a scuola col pullman

ma nun tenevo genio 'e fa' lezione

guardavo la tua coscia provocante

e m'e'venuto 'ncapa 'e fa'filone

Dint''a villa comunale

te guardave 'e bancarelle

ti piaceva quel profumo

d'e taralle e d''e nucelle

dint''a villa comunale

ma comme parive bella

assettata 'mponta 'a vasca

sucutave 'e paparelle

Tu mi dicesti: amore dammi un bacio

tra un sorso e l'altro di una coca cola

ti dissi: mi dispiace ma non posso

m'e'gghiuta 'a nucellina dint''a mola

Dint''a villa comunale

sul tuo corpo la mia mano

la tua faccia da bambina

che arrossiva piano piano

dint''a villa comunale

come due innamorati

annascoste areto 'o muro

nuie facevamo 'e malate

E mentre ti baciavo ardentemente

ho visto che tremava la tua mano

mi sono accorto che dietro al muretto

steva tuo padre cu' 'nu crick 'mmano!

Dint' 'a villa comunale

che fetente di mazziata

con tuo padre che correva

e allucava: disgraziata!

dint''a villa comunale

ogni giorno 'o sole sponta

mentre a me resta il ricordo

'e trentasette punte n'fronte






Engine © 1999 - 2021 - Land63.com. e-mail:  Privacy | Norme sulla legalità