Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
A5
Home Tutti A-Z Testi Italiani A-Z Testi Stranieri A-Z Chiedi allo staff Drrunaway 19 Anni Fa
 Vasco Rossi
Nuovi Artisti
1. Michael McDonald
2. Toninho Horta
3. Smooth Jazz vari
4. Double
5. Bronski Beat
6. Al Jarreau
7. Etta James
8. The Queen
9. The Isley Brothers
10. Spyro Gyra
11. Sister Sledge
12. Kool & the Gang
13. KC & the Sunshine Band
14. Earth Wind & Fire
15. Joe Sentieri
Nuovi Testi/Accordi
1. You Belong To Me
2. Sweet Freedom
3. Tuesday Heartbreaker
4. Love two times
5. It's just a thoght chords
6. I Say a little prayer
7. Cocaine - Clapton
8. Gigi (Concato) - vs. Live
9. Bejo Partido
10. Moby Dick



VASCO ROSSI - Accordi - Fegato Spappolato
Gestisci
--Key----Delay----Bpm: 72---Guitar--Piano-
FEGATO, FEGATO SPAPPOLATO                               VASCO ROSSI


Comunque non è questo il modo di fare, disse il commerciante

all'uomo del pane, domani sarà festa in questo stupido paese

ma non per noi che stiamo a lavorare!

E l'uomo del pane fece finta di niente e se ne andò tranquillamente;

aveva tante, tante, tante cose da fare e poi lui non ci poteva fare niente!

La primavera insiste la mattina, dalla mia cucina vedo il mondo tondo

sempre diverso, sempre ogni mattina sin dal giorno prima del giorno prima

e con in bocca un gusto amaro che fa schifo

chissà cosa è stato, quello che ho bevuto

esco dal letto e penso al povero mio

fegato fegato fegato spappolato,

fegato fegato fegato spappolato.

Dice mia madre devi andare dal dottore

a farti guardare, a farti visitare,

hai una faccia che fa schifo

guarda come sei ridotto

mi sa tanto che finisci male.

La guardo negli occhi con un sorriso strano

neppure la vedo, ma forse ha ragione davvero.

Ma fuori c'è la festa del paese, vado a fare un giro

non l'ho neanche detto

e già mia madre che mi corre dietro col vestito nuovo.

La fuga è veloce, mi metto le scarpe che sono già in strada.

Che bella giornata non bado alla gente che guarda sconvolta,

ormai ci sono abituato, sono vaccinato, sono controllato,

si pensa, ormai, addirittura in giro è chiaro che sono drogato.

La festa ha sempre il solito sapore, gusto di campane

non è neanche male, c'è chi va a messa e c'è chi pensa di fumare

come aperitivo prima di mangiare.

Fini si è alzato da poco, e non è ancora sveglio, non è ancora sveglio

ed è talmente scazzato che non riesce a parlare nemmeno!

La sera che arriva non è mai diversa dalla sera prima

la gente che affoga nell'unica sala, la discoteca!

Ci vuol qualcosa per tenersi a galla sopra questa merda

sopra questa merda;

e non m'importa se domani mi dovrò svegliare ancora

con quel gusto in bocca eh, gusto in bocca.





Engine © 1999 - 2019 - Land63.com. e-mail:  Privacy | Norme sulla legalità