Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
A9
Home Tutti A-Z Testi Italiani A-Z Testi Stranieri A-Z Chiedi allo staff Drrunaway 19 Anni Fa
 Ivan Graziani
Nuovi Artisti
1. Michael McDonald
2. Toninho Horta
3. Smooth Jazz vari
4. Double
5. Bronski Beat
6. Al Jarreau
7. Etta James
8. The Queen
9. The Isley Brothers
10. Spyro Gyra
11. Sister Sledge
12. Kool & the Gang
13. KC & the Sunshine Band
14. Earth Wind & Fire
15. Joe Sentieri
Nuovi Testi/Accordi
1. You Belong To Me
2. Sweet Freedom
3. Tuesday Heartbreaker
4. Love two times
5. It's just a thoght chords
6. I Say a little prayer
7. Cocaine - Clapton
8. Gigi (Concato) - vs. Live
9. Bejo Partido
10. Moby Dick



IVAN GRAZIANI - Accordi - Lugano Addio
Gestisci
--Key----Delay----Bpm: 72---Guitar--Piano-
LUGANO ADDIO                                                 IVAN GRAZIANI




Le scarpe da tennis bianche e blu

seni pesanti e labbra rosse

e la giacca a vento.

Oh, Marta io ti ricordo così

il tuo sorriso e i tuoi capelli

fermi come il lago.


Lugano addio, cantavi

mentre la mano mi tenevi

"canta con me" tu mi dicevi

ed io cantavo di un posto che

non avevo visto mai.


Tu, tu mi parlavi di frontiere

di finanzieri e contrabbando

mi scaldavo ai tuoi racconti


"Sì, mio padre sì" tu mi dicevi

"Quassù in montagna ha combattuto"

Poi del mio mi domandavi.


Ed io pensavo a casa

mio padre fermo sulla spiaggia

le reti al sole, i pescherecci

in alto mare, conchiglie e stelle

le bestemmie e il suo dolore


Oh, Marta io ti ricordo così

il tuo sorriso e i tuoi capelli

fermi come il lago.


Lugano addio, cantavi

mentre la mano mi tenevi

addio cantavi e non per falsa ingenuità

tu ci credevi e adesso anch'io che sono qua.


Oh, Marta io ti ricordo così

il tuo sorriso e i tuoi capelli

fermi come il lago.

DO SOL LA- MI- FA DO FA SOL (ad ibitum)





Engine © 1999 - 2020 - Land63.com. e-mail:  Privacy | Norme sulla legalità